“VIDEOCITTA’: un progetto che sosteniamo con entusiasmo”

Dichiarazione dei Presidenti delle Sezioni ANICA, Francesca Cima (Produttori), Andrea Occhipinti (Distributori), Ranieri De Cinque (Industrie Tecniche)


“Abbiamo visto che in un’interrogazione parlamentare tre deputati dei “Fratelli d’Italia” sostengono che gli associati ANICA dovrebbero nutrire ‘più di qualche perplessità’, a proposito del progetto di Videocittà.
Nessuna perplessità da parte nostra, anzi. Questo progetto è stato varato con il pieno supporto della nostra Associazione che, come noto, è la più antica ed è certamente assai rappresentativa dei mondi del Cinema e dell’Audiovisivo. Pur mancando oltre tre mesi all’inizio di Videocittà, gli aspetti organizzativi ed amministrativi sono stati presentati in due incontri pubblici, con una conferenza stampa fatta proprio nella nostra sede. Sarà un evento profondamente innovativo, di cui si sente la necessità, per connettere i mondi tradizionali e quelli in profonda trasformazione dell’immagine in movimento; per far conoscere il nostro settore, variegato e innovativo, autentico motore di sviluppo e di ricerca, costruito intorno a professionalità vecchie e nuove, artigianali e altamente tecnologiche che ruotano intorno al cinema nella nostra città. Il cinema da sempre contamina e ispira artisti, stilisti di moda, oggi, creatori di videogiochi, progetti di realtà virtuale: le nostre sartorie, i nostri costumisti, i creatori di effetti speciali, i premi Oscar sono coinvolti in film e serie internazionali di grande prestigio. Un progetto che abbiamo accolto con entusiasmo, assieme a molte realtà creative e produttive, che stanno dando vita a un evento che non ha precedenti in Italia, ed è logicamente imperniato su Roma, dove si concentra una parte rilevante di professioni, aziende e mestieri. Ci aspettiamo dunque positività, sostegno e partecipazione.
Francesco Rutelli, che ha ideato e sviluppa Videocittà con una “squadra” molto qualificata, rinuncia sin dalla sua costituzione a ogni forma di emolumento diretto o indiretto da parte di VIDEOCITTA’  Srl  e ha dato in concessione a titolo gratuito ad ANICA, per il tramite della sua controllata Anica Servizi, il marchio “Videocittà”. Nessuno glielo ha chiesto, e a maggior ragione ringraziamo Francesco.
La nostra principale preoccupazione è quella di realizzare al meglio questo straordinario evento che fa capire quanti settori abbiamo di cui essere orgogliosi”.

16/07/2018

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...