Deroga all’obbligo di uscita in sala per l’ammissione ai benefici della Legge 220/2016 destinati alle opere cinematografiche

6 luglio 2020

 

La Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha pubblicato i decreti ministeriali 4 maggio 2020 e 11 giugno 2020 di modifica del DM 14 luglio 2017 recante “ Individuazione dei casi di esclusione delle opere audiovisive dai benefici previsti 14 novembre 2016, n.220, nonché dei parametri e requisiti per definire la destinazione cinematografica delle opere audiovisive” e successive modificazioni.

Con tali provvedimenti si stabilisce che, al solo fine dell’ammissione dell’opera audiovisiva ai benefici che la legge n. 220/2016 riconosce alle opere cinematografiche,  per il periodo intercorrente tra il giorno 23 febbraio 2020 e il 15 luglio 2020la destinazione al pubblico attraverso un fornitore di servizi di media audiovisivi, sia lineari di ambito nazionale che non lineari, ovvero attraverso editori home entertainment, è equivalente al requisito di cui all’articolo 2, comma 1, lettera b) del medesimo DM.

 

Visualizza i Decreti

DEROGA DESTINAZIONE CINEMATOGRAFICA PER CHIUSURA SALE CINEMATOGRAFICHE DM 4 MAGGIO 2020

PROROGA DESTINAZIONE CINEMATOGRAFICA DM 11 GIUGNO 2020

 

 

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...
...
...
...