Le attività ANICA a Cannes 2014

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL CINEMA
ITALIANO E UN SEMINARIO DI CONFRONTO TRA EUROPA E USA
SUL TEMA DELL’UTILIZZO DEI DIRITTI
E’ stato presentato durante il Festival di Cannes da Riccardo Tozzi Presidente di Anica, Ro-berto Cicutto Amministratore Delegato di Istituto Luce Cinecittà, Fabio Corsi di Ita/Ice e Ro-berto Stabile Responsabile Relazioni Internazionali di Anica, il progetto “Internazionalizzazione del Cinema Italiano. Azioni& Territori” che vede per la prima volta insieme le più importati istituzioni e realtà italiane che, ognuno nella propria specificità, con-correranno alla promozione e al concreto del sostegno del cinema italiano all’estero, grazie ad accordi e coproduzioni con i paesi di tutto il mondo.
Il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Ministe-ro degli Affari Esteri, L’Agenzia Ita/ICE, l’ Istituto Luce Cinecittà e l’ANICA insieme per unire idee e risorse a favore della nostra cinematografia.
Da sempre l’Istituto Luce Cinecittà, l’ANICA e gli stessi Ministeri hanno contribuito al mag-gior sviluppo e alla diffusione del cinema italiano favorendo accordi e sostenendo impor-tanti progetti: oggi grazie alla loro unione sarà possibile favorire ulteriormente tale diffusio-ne garantendo una maggiore sistematicità e accordi internazionali di alto profilo sia cultura-le che economico.
A seguito di un preciso indirizzo del Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda e in coordinamento con il Sottosegretario agli Affari Esteri, Mario Giro, è stato elaborato un progetto che tenesse conto delle risorse, priorità per le aziende del cinema e del Made in Italy in generale e linea con la politica del nostro Governo, puntando a rafforzare la presen-za nei principali mercati internazionali e posizionare il prodotto italiano nei mercati dei Paesi emergenti.
Tra i prossimi appuntamenti di ANICA quello al Festival di Taormina, dove in occasione dell’anno della Cultura Italiana in America Latina e l’Anno del Turismo Italo Russo, si terran-
no incontri con le massime autorità cinematografiche dei due Paesi, con l’obiettivo di giun-gere a un accordo di scambio culturale che veda l’Italia e in particolar modo la Sicilia, al cen-tro della politiche culturali russe e argentine.
Altro importante appuntamento ANICA è stato il seminario “Copyright and filmfounding: a different approach, a shared objective”, realizzato da ANICA insieme alla MPA: una panora-mica generale e comparativa tra il sistema di copyright degli Stati Uniti e quello europeo e sulle modalità di sfruttamento economico dei diritti.
Jane Saunder, vice Presidente di MPAA ha parlato di copyright e gestione collettiva di diritti, mentre Chris Marchic, Presidente Mpa Europa e Agicoa ((Association de Gestion Internatio-nale Collective des Oeuvres Audiovisuelles) ha fatto una breve introduzione sull’attività di Agicoa e ha illustrato alcune proposte in discussione in seno alla comunità europea che po-trebbero avere ripercussioni molto importanti per l’intero settore, come l’idea di abbattere i confini nazionali per uno sfruttamento dei diritti a livello comunitario.
Infine Rob Aft, rappresentante Ifta e esperto di produzione indipendente, ha fatto una pre-sentazione molto interessante su un case history specifico, illustrando come avviene la rac-colta finanziaria per la copertura di un budget di un film americano indipendente.

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...