Le attività ANICA a Cannes 2014

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL CINEMA
ITALIANO E UN SEMINARIO DI CONFRONTO TRA EUROPA E USA
SUL TEMA DELL’UTILIZZO DEI DIRITTI
E’ stato presentato durante il Festival di Cannes da Riccardo Tozzi Presidente di Anica, Ro-berto Cicutto Amministratore Delegato di Istituto Luce Cinecittà, Fabio Corsi di Ita/Ice e Ro-berto Stabile Responsabile Relazioni Internazionali di Anica, il progetto “Internazionalizzazione del Cinema Italiano. Azioni& Territori” che vede per la prima volta insieme le più importati istituzioni e realtà italiane che, ognuno nella propria specificità, con-correranno alla promozione e al concreto del sostegno del cinema italiano all’estero, grazie ad accordi e coproduzioni con i paesi di tutto il mondo.
Il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Ministe-ro degli Affari Esteri, L’Agenzia Ita/ICE, l’ Istituto Luce Cinecittà e l’ANICA insieme per unire idee e risorse a favore della nostra cinematografia.
Da sempre l’Istituto Luce Cinecittà, l’ANICA e gli stessi Ministeri hanno contribuito al mag-gior sviluppo e alla diffusione del cinema italiano favorendo accordi e sostenendo impor-tanti progetti: oggi grazie alla loro unione sarà possibile favorire ulteriormente tale diffusio-ne garantendo una maggiore sistematicità e accordi internazionali di alto profilo sia cultura-le che economico.
A seguito di un preciso indirizzo del Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda e in coordinamento con il Sottosegretario agli Affari Esteri, Mario Giro, è stato elaborato un progetto che tenesse conto delle risorse, priorità per le aziende del cinema e del Made in Italy in generale e linea con la politica del nostro Governo, puntando a rafforzare la presen-za nei principali mercati internazionali e posizionare il prodotto italiano nei mercati dei Paesi emergenti.
Tra i prossimi appuntamenti di ANICA quello al Festival di Taormina, dove in occasione dell’anno della Cultura Italiana in America Latina e l’Anno del Turismo Italo Russo, si terran-
no incontri con le massime autorità cinematografiche dei due Paesi, con l’obiettivo di giun-gere a un accordo di scambio culturale che veda l’Italia e in particolar modo la Sicilia, al cen-tro della politiche culturali russe e argentine.
Altro importante appuntamento ANICA è stato il seminario “Copyright and filmfounding: a different approach, a shared objective”, realizzato da ANICA insieme alla MPA: una panora-mica generale e comparativa tra il sistema di copyright degli Stati Uniti e quello europeo e sulle modalità di sfruttamento economico dei diritti.
Jane Saunder, vice Presidente di MPAA ha parlato di copyright e gestione collettiva di diritti, mentre Chris Marchic, Presidente Mpa Europa e Agicoa ((Association de Gestion Internatio-nale Collective des Oeuvres Audiovisuelles) ha fatto una breve introduzione sull’attività di Agicoa e ha illustrato alcune proposte in discussione in seno alla comunità europea che po-trebbero avere ripercussioni molto importanti per l’intero settore, come l’idea di abbattere i confini nazionali per uno sfruttamento dei diritti a livello comunitario.
Infine Rob Aft, rappresentante Ifta e esperto di produzione indipendente, ha fatto una pre-sentazione molto interessante su un case history specifico, illustrando come avviene la rac-colta finanziaria per la copertura di un budget di un film americano indipendente.

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...