I film italiani alla 69ma edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino

Si alza il sipario sulla 69ma edizione della Berlinale e il cinema italiano è protagonista alla kermesse cinematografica tedesca in programma dal 7 al 17 febbraio.

 

Al via oggi il Festival Internazionale del Cinema di Berlino che vedrà, a presiedere la Giuria Internazionale che assegnerà i premi, l’attrice francese Juliette Binoche.

Il cinema italiano sarà anche quest’anno protagonista, non solo con il film in concorso per l’Orso d’Oro La paranza dei bambini diretto da Claudio Giovannesi, ma anche, fuori concorso, con titoli presenti nelle diverse sezioni del Festival.

In “Panorama”, i titoli italiani sono ben quattro: Dafne di Federico Bondi, che racconta del rapporto tra una ragazza down e suo padre dopo la morte della madre; l’opera prima di Michela Occhipinti Il corpo della sposa – Flesh Out, su una giovane donna della Mauritania a cui la cultura locale impone di aumentare di peso per rendersi più desiderabile agli occhi degli uomini, e due documentari: Selfie di Agostino Ferrente e Normal di Adele Tulli: il primo, ambientato nel rione Traiano di Napoli, traccia in modo insolito ma modernissimo uno spaccato dell’adolescenza al tempo di camorra, il secondo è invece un viaggio inaspettato nelle norme, negli stereotipi e nelle convenzioni di genere nell’Italia di oggi, narrate attraverso un mosaico di scene di vita quotidiana.

In “Homage”, dedicato a Charlotte Rampling che riceverà l’Orso d’Oro alla carriera, sono in programma, tra i dieci film più celebri dell’attrice selezionati, La Caduta degli Dei di Luchino Visconti, Hannah di Andrea Pallaoro, Il Portiere di Notte di Liliana Cavani.

E ancora, nella sezione “Generation”, verrà presentato Anbessa di Mo Scarpelli.

Per saperne di più, a questo link l’elenco completo dei titoli.

 7/2/2019

 

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...