MIA MARKET 2017: ASSEGNATI I PREMI DELLA TERZA EDIZIONE

Sì è svolta a Roma ieri la serata di premiazione della terza edizione del MIA, il Mercato internazionale dell’audiovisivo che si è tenuto a Roma, al Distretto Barberini. Alla serata hanno preso parte il direttore del MIA, Lucia Milazzotto, e i presidenti di ANICA e APT, Francesco Rutelli e Giancarlo Leone.

 

Il premio Eurimages Co-Production Development Awarddi 20.000 euro, selezionato dalla  giuria composta da Conchita Airoldi, Roman Paul, Karin Schockweiler tra i progetti del MIA Cinema Co-production Market, è stato conferito a MADAME LUNA di  Binyam Berhane, prodotto da David Herdies e Vicky Miha. La Giuria ha deciso di dare una Menzione Speciale a PABLO di Enrico Maria Artale, prodotto da Roberto De Paolis e Carla Altieri.

 

Per la prima volta al MIA è stato assegnato dall’Apulia Film Commission il MIA TV Best Drama Series Award del valore totale di 20.000 € al miglior progetto seriale della selezione presentata al MIA TV Drama Series Pitching Forum. La commissione ha conferito un premio ex aequo ai progetti REPLAY (Black Sheep Films and Division Paris) e ENEMIES (Company Pictures and all3media international). Il premio è stato consegnato dal Presidente della Apulia Film Commission Maurizio Sciarra, dal Direttore di Apulia Film Commission Antonio Parente e dal Direttore di Pugliapromozione Luca Scandale.

 

Per la prima volta al MIA, il Premio MIA|EDI Visionary Award, che consiste in un premio in servizi di post produzione ed effetti visivi del valore di 15.000 €,   è andato al progetto WOODLAND (Fiction Factory and Awesome) del MIA TV Drama Series Pitching Forum. Due Menzioni Speciali  del valore di 5.000 € in VFX per lo sviluppo del progetto, da utilizzare perla creazione di un teaser di presentazione, sono state conferite ai progetti BEATRICE CENCI (Tangram Film, Isaria Productions) e VENICE RISING (Pepito Produzioni).

I premi Eurimages, Edi e Apulia Film Commission, sono dedicati ai progetti presenti al MIA che hanno partecipato al co-production market e pitching forum Cinema, TV e DOC.

 

Il MIA quest’anno ha ospitato due prestigiosi premi storici dedicati agli autori italiani.

 

La Targa Premio Carlo Bixio 2017 per la migliore sceneggiatura è stata assegnata a “77” di Elia Gonella e Giuseppe Checchia. Il Premio Carlo Bixio per il miglior concept di serie, promosso da APT, RTI Mediaset e Rai, è stato vinto da DANTE di Angelica Farinelli, Lorenzo Righi e Gregorio Scorsetti. Ai vincitori rispettivamente andranno 10.000 e 5.000 euro, a fronte di un contratto con il broadcaster.

 

La Targa SIAE Idea d’Autore, con 3.000 euro messi in palio da Siae, assegnata alla sceneggiatura che si è distinta maggiormente per l’originalità della concezione iniziale, è andata a VERA SUL TRENO di Isabella Cirillo.

 

Il Premio Franco Solinas Migliore Sceneggiatura di 9.000 euro è stato assegnato a PIOVE di Jacopo del Giudice, mentre la Borsa di Studio Claudia Sbarigia di 1.000 euro, dedicata a premiare il talento nel raccontare i personaggi e l’universo femminile, è andata a a BODY ODYSSEY di Grazia Tricarico, Marco Morana e Giulio Rizzo. La Giuria ha inoltre deciso di assegnare due Menzioni Speciali a LE FIGLIE DI CORO di Lucrezia Le Moli e Amedeo Guarnieri e a  IO E IL SECCO di Michela Straniero e Gianluca Santoni.

 

La terza edizione del MIA si è conclusa con un grandissimo successo rappresentato da oltre 1800 accreditati, 58 Paesi partecipanti, 45 progetti, più di 60 mila meeting, 120 film, affollati TV Upfront e What’s next Italy.

 

 vai alla gallery della premiazione

 

 

 

 

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...
...
...
...
...