MIA MARKET 2017: ASSEGNATI I PREMI DELLA TERZA EDIZIONE

Sì è svolta a Roma ieri la serata di premiazione della terza edizione del MIA, il Mercato internazionale dell’audiovisivo che si è tenuto a Roma, al Distretto Barberini. Alla serata hanno preso parte il direttore del MIA, Lucia Milazzotto, e i presidenti di ANICA e APT, Francesco Rutelli e Giancarlo Leone.

 

Il premio Eurimages Co-Production Development Awarddi 20.000 euro, selezionato dalla  giuria composta da Conchita Airoldi, Roman Paul, Karin Schockweiler tra i progetti del MIA Cinema Co-production Market, è stato conferito a MADAME LUNA di  Binyam Berhane, prodotto da David Herdies e Vicky Miha. La Giuria ha deciso di dare una Menzione Speciale a PABLO di Enrico Maria Artale, prodotto da Roberto De Paolis e Carla Altieri.

 

Per la prima volta al MIA è stato assegnato dall’Apulia Film Commission il MIA TV Best Drama Series Award del valore totale di 20.000 € al miglior progetto seriale della selezione presentata al MIA TV Drama Series Pitching Forum. La commissione ha conferito un premio ex aequo ai progetti REPLAY (Black Sheep Films and Division Paris) e ENEMIES (Company Pictures and all3media international). Il premio è stato consegnato dal Presidente della Apulia Film Commission Maurizio Sciarra, dal Direttore di Apulia Film Commission Antonio Parente e dal Direttore di Pugliapromozione Luca Scandale.

 

Per la prima volta al MIA, il Premio MIA|EDI Visionary Award, che consiste in un premio in servizi di post produzione ed effetti visivi del valore di 15.000 €,   è andato al progetto WOODLAND (Fiction Factory and Awesome) del MIA TV Drama Series Pitching Forum. Due Menzioni Speciali  del valore di 5.000 € in VFX per lo sviluppo del progetto, da utilizzare perla creazione di un teaser di presentazione, sono state conferite ai progetti BEATRICE CENCI (Tangram Film, Isaria Productions) e VENICE RISING (Pepito Produzioni).

I premi Eurimages, Edi e Apulia Film Commission, sono dedicati ai progetti presenti al MIA che hanno partecipato al co-production market e pitching forum Cinema, TV e DOC.

 

Il MIA quest’anno ha ospitato due prestigiosi premi storici dedicati agli autori italiani.

 

La Targa Premio Carlo Bixio 2017 per la migliore sceneggiatura è stata assegnata a “77” di Elia Gonella e Giuseppe Checchia. Il Premio Carlo Bixio per il miglior concept di serie, promosso da APT, RTI Mediaset e Rai, è stato vinto da DANTE di Angelica Farinelli, Lorenzo Righi e Gregorio Scorsetti. Ai vincitori rispettivamente andranno 10.000 e 5.000 euro, a fronte di un contratto con il broadcaster.

 

La Targa SIAE Idea d’Autore, con 3.000 euro messi in palio da Siae, assegnata alla sceneggiatura che si è distinta maggiormente per l’originalità della concezione iniziale, è andata a VERA SUL TRENO di Isabella Cirillo.

 

Il Premio Franco Solinas Migliore Sceneggiatura di 9.000 euro è stato assegnato a PIOVE di Jacopo del Giudice, mentre la Borsa di Studio Claudia Sbarigia di 1.000 euro, dedicata a premiare il talento nel raccontare i personaggi e l’universo femminile, è andata a a BODY ODYSSEY di Grazia Tricarico, Marco Morana e Giulio Rizzo. La Giuria ha inoltre deciso di assegnare due Menzioni Speciali a LE FIGLIE DI CORO di Lucrezia Le Moli e Amedeo Guarnieri e a  IO E IL SECCO di Michela Straniero e Gianluca Santoni.

 

La terza edizione del MIA si è conclusa con un grandissimo successo rappresentato da oltre 1800 accreditati, 58 Paesi partecipanti, 45 progetti, più di 60 mila meeting, 120 film, affollati TV Upfront e What’s next Italy.

 

 vai alla gallery della premiazione

 

 

 

 

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...