Ciné: esercenti e distributori per la digitalizzazione delle sale

Le questioni aperte della digitalizzazione delle sale italiane è stato il tema del convegno che ieri ha aperto a Riccione Ciné – Giornate estive di Cinema, l’appuntamento professionale dell’industria cinematografica, promosso da ANICA, in collaborazione con ANEC e ANEM, che si concluderà domani.

Al convegno sono intervenuti l’esperto internazionale e membro dei principali organismi per la definizione degli standard, Angelo D’Alessio, il delegato ANEC per il digitale, Gianantonio Furlan, il presidente della Sezione distributori ANICA, Richard Borg, il presidente dell’ANEM, Carlo Bernaschi e Maria Giuseppina Troccoli, dirigente della Direzione Cinema del MiBAC.
Angelo D’Alessio ha dato informazioni sull’evoluzione tecnologica degli impianti digitali, offrendo consigli agli esercenti che hanno già digitalizzato e a quelli che lo stanno per fare, invitandoli a “seguire con attenzione gli sviluppi tecnologici e ad informarsi bene e, soprattutto, a verificare l’interoperabilità dei sistemi”. Gianantonio Furlan, delegato ANEC per il digitale, ha illustrato la ricognizione su tutte le misure agevolative per la digitalizzazione, messa a punto dall’associazione, insieme agli accordi con i fornitori e con le banche per i finanziamenti, affermando che “questo impianto articolato di agevolazioni rende l’approccio al digitale più facile rispetto ad uno o due anni fa. Il digitale – ha concluso – è un’opportunità che l’esercizio italiano non può perdere”.
Il presidente della sezione distributori dell’ANICA, Richard Borg, ha puntato l’attenzione sul declino della pellicola che inizierà ad essere abbandonata tra la fine del 2013 e l’inizio 2014. “La digitalizzazione totale delle sale – ha detto – garantirà alle distribuzioni economie di scala notevoli che però non potranno essere sfruttate fintanto che occorrerà fornire entrambi i formati, pellicola e digitale”. Borg inoltre auspica la diffusione della multiprogrammazione, a patto che vi sia un rapporto di fiducia tra chi fornisce i film e chi li propone al pubblico. Il presidente della sezione distributori ANICA si è detto inoltre disponibile a fare aggiustamenti all’accordo sulla VPF (virtual print fee, il contributo dei distributori agli esercenti che programmano film digitali).
Carlo Bernaschi ha evidenziato i vantaggi derivanti dalla digitalizzazione, stando attenti, però, alle evoluzioni tecnologiche e agli sviluppi commerciali, ai costi e alle spese di manutenzione. Bernaschi ha anche ricordato gli effetti sulla gestione del personale dei cinema e l’accordo siglato dai due circuiti Uci e The Space con i sindacati, accordo volto a salvaguardare i livelli occupazionali dei proiezionisti. Il presidente dell’Anem ha poi puntato l’attenzione sulla cedibilità del credito di imposta per la digitalizzazione, il provvedimento contenuto nel decreto ‘Sviluppo’: “sarà di grande aiuto non solo per le piccole, ma anche per le medie imprese che potranno finalmente usufruire del tax credit digitale”.
Proprio a quest’ultimo provvedimento ha fatto riferimento Maria Giuseppina Troccoli  sottolineandone l’utilità per le sale e affermando che il MiBAC provvederà a dare indicazioni sulla sua applicazione. Troccoli ha inoltre reso noto che il Ministero ha inviato una lettera agli assessorati regionali alle Attività Produttive e alla Cultura per sollecitare l’attivazione di provvedimenti volti ad incentivare la digitalizzazione delle sale. 
Il programma di domani, mercoledì 27 giugno, sarà aperto dalla Convention di The Walt Disney Company Italia, a cui seguirà l’Anteprima Nazionale di RIBELLE – THE BRAVE 3D.
A mezzogiorno la Tavola rotonda Dialogo con i distributori sui nuovi progetti in sviluppo, ovvero l’incontro tra distributori e giovani produttori cinematografici organizzato da AGPC in collaborazione con ANICA, alla quale seguirà la presentazione di Cinecloud,
Innovative soluzioni per il cinema da parte di Cinemeccanica.
Nel pomeriggio si potranno vedere i trailer di Universal Pictures e Filmauro, presentati rispettivamente da Richard Borg e da Aurelio e Luigi De Laurentiis.
L’ultimo Evento Speciale è una delle novità della manifestazione: la consegna dei premi CINÉCIAK D’ORO dedicati alla commedia, promosso dal mensile di cinema Ciak, diretto da Piera Detassis.
A seguire l’Anteprima Nazionale di BIANCANEVE E IL CACCIATORE distribuito dalla Universal Pictures.
La manifestazione si concluderà con la festa di chiusura di Cinè, in collaborazione con Ciak.

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...