SIAE su Copia Privata: grande soddisfazione per la decisione del Consiglio di Stato

“Non possiamo che esprimere grande  soddisfazione per la decisione di ieri del Consiglio di Stato che,  confermando le sentenze del Tar Lazio del 2012, ha integralmente  rigettato i ricorsi presentati contro la copia privata, che è e resta  un compenso giusto e perfettamente legittimo. La sentenza è senza  ombre e chiude la porta, speriamo definitivamente, a ogni  strumentalizzazione contraria al diritto degli autori e editori  italiani di vedere remunerate le loro opere”. Ha dichiarato  il presidente della Siae, Gino Paoli.

“Quanto alle esenzioni ‘ ex ante’ per gli  apparecchi a uso esclusivamente professionale, e quindi non  suscettibili di uso per copia privata, la Siae ha sino a oggi operato  nel rispetto dell’ incarico assegnatole dall’ ordinamento nazionale. Del resto, il criterio dettato dalla stessa Corte di Giustizia per  l’ individuazione delle predette esenzioni è quello della manifesta  estraneità dei dispositivi alla copia privata  (e quindi manifesta  destinazione dei dispositivi stessi a un uso esclusivamente  professionale)”.

“Viva il Consiglio di Stato. Viva il diritto d’ autore”- commenta Paoli – “e se poi qualcuno volesse fissare dei criteri generali per gli usi  professionali, la Siae sarà contenta e persino sollevata di doverli  applicare”.

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Commenti chiusi.

Archivio del cinema italiano
Facebook Page Twitter Account YoutTube Channel Instagram Profile
...
...
...
...
...
...
...
...
...
Dog